Perché una persona acquista un prodotto al posto di un altro? La domanda di una vita. Le risposte sono state tante e provenienti da vari ambiti. Fra gli ultimi settori che si sono fatti avanti per soddisfare tale quesito c’è quello medico con la branca della neurologia. Martin Lindstrom, importante pubblicitario americano, grazie ad un finanziamento plurimilionario ha condotto una ricerca originale che ha messo insieme esperti dei vari settori: pubblicitario, neurologico, aziendale, nonché l’impiego di avanzate tecnologie. Al di là dei risultati, che come ogni ricerca scientifica soffrono di obsolescenza, è importante che si tenga -anche- presente questo modo di indagare. Ecco perché ho letto questo libro.

[Neuromarketing. Attività cerebrale e comportamento d’acquisto. / Ed.: Il Sole 24 Ore]