A seconda di come si interpreta spiritualmente la vita, si hanno atteggiamenti e comportamenti diversi. Nel nostro mondo, che diventa sempre più piccolo, assume sempre più importanza conoscere tali differenze, in primis per motivi di educazione civica e, secondariamente, per motivi professionali, al fine di non urtare la suscettibilità di nessuno tramite proposte commerciali fuori luogo. Questo libro, dello scrittore norvegese Joestein Gaarder, professore di filosofia, passa in rassegna le maggiori religioni: indiane, dell’estremo oriente e del vicino oriente, nonché le concezioni di vita non religiose, come le umanistiche e materialistiche, ed infine le cosiddette culture alternative.  Origini, diffusioni e pratiche, tutto inserito in un quadro chiaro ed efficace.

[Il libro delle religioni / Ed.: Tealibri]