Non è un tutorial. No, senza dubbio. Non ci sono delle dritte, c’è qualcosa di molto più importante: il pensiero di un artista che ha fatto cinema in maniera sicuramente originale ed apprezzata in tutto il mondo. Sono certo che molti, dopo le prime pagine, avranno archiviato subito questo libro, riponendolo sullo scaffale -stiamo parlando di una mente fuori dall’ordinario- ma ad un personaggio di caratura internazionale come Fellini, bisogna dare fiducia…e poi si viene ripagati. Cosa c’è di importante in questo libro? La capacità di analisi e di sintesi dell’essere umano, che sono in alcuni casi assolute. Poi c’è un’altra cosa bellissima: la gestione (e la gestazione) della creatività, che è cosa sempre difficile, a volte scoraggiante, che ti manda a fondo, ma ad un certo punto ti fa emergere con tutti gli onori del caso. Ma non è tutto qui, nel libro sono davvero tante le spiegazioni a cose che ci sono sempre piaciute, ma che non ne abbiamo mai capito il perché. E chi fa comunicazione e marketing deve sciogliere appunto questi nodi.

[Titolo: Fare un film / Autore: Federico Fellini / Edizioni: Einaudi]